Criminologia e Scienze Investigative

- laurea magistrale - 

Il corso di laurea magistrale in Criminologia e Scienze Investigative si propone come il proseguimento della formazione acquisita con il titolo di primo livello (laurea triennale) e mira a sviluppare ulteriormente le competenze di tipo sociologico e criminologico necessarie per operare come professionista investigativo e criminologo.
Il focus della laurea magistrale è sull’evoluzione dei fenomeni criminali e sull’analisi dei fattori comportamentali da una parte; dall’altra sulle strategie di intervento destinate alla prevenzione dei crimini e garanti della sicurezza sociale.
Il corso di laurea magistrale in Criminologia e Scienze Investigative dedica poi spazio all’analisi della dimensione quantitativa e qualitativa della metodologia della ricerca sociale applicata e allo studio della fisionomia psicosociale e criminologica degli autori di reato.

120 crediti

2 anni

Sede Online

Opportunità e Vantaggi


Il corso di laurea magistrale in Criminologia e Scienze Investigative forma un criminologo dotato di conoscenze e competenze multidisciplinari. Il laureato magistrale sarà pertanto un esperto di scienze comportamentali applicate alle azioni e alle interazioni dei soggetti implicati in eventi criminali. Saprà intervenire per garantire la sicurezza pubblica e privata relazionandosi con gli operatori a rischio (polizia, security, emergenza ecc.).
Il corso di laurea magistrale è strutturato principalmente per formare uno specialista in grado di:

- supportare l’attività investigativa di pubblici ministeri, avvocati, forze di polizia.

- condurre analisi psicologiche, sociologiche e criminologiche su criminali, vittime, testimoni e soggetti coinvolti direttamente o indirettamente in un caso.

- condurre interviste, interrogatori e colloqui con soggetti indagati, testimoni, vittime e soggetti coinvolti in un caso.

- esaminare i luoghi e i contesti ambientali e sociali in cui si sono verificati eventi delittuosi al fine di formulare ipotesi scientifiche utili agli investigatori in relazione alla genesi e alla dinamica di un crimine.

- svolgere attività di investigazione preventiva, anche in collaborazione con istituti di investigazione.

- lavorare come ausiliario di polizia giudiziaria.

- lavorare come consulente tecnico di parte per le indagini difensive

- lavorare nelle comunità di recupero per minori, affetti da dipendenze o detenuti in prova.

Programma

Quarto anno

12 Ects – fondamenti anatomo-fisiologici dell’attività psichica
12 Ects – Sociologia del diritto e del crimine
12 Ects – Devianza e controllo sociale
06 Ects – Semiologia e analisi del linguaggio
06 Ects – Sociologia delle Organizzazioni
06 Ects – Psicologia della Sicurezza
06 Ects – Fondamenti di Neuroscienze


 

Quinto anno

12 Ects – genetica forense
10 Ects – antropologia
10 Ects – Sistema ed ordinamento giudiziario
8 Ects – Criminologia giuridica
8 Ects – Psicopatologia delle Realtà Virtuali
12 Ects – Tesi Magistrale

Le attività didattiche a scelta dello studente possono essere selezionate entro un ventaglio di proposte offerte annualmente dal Consiglio Accademico.

Laboratorio Criminalistica - programma

– Scena del crimine: sopralluogo, analisi e repertamento
– Repertamento e analisi di impronte digitali con polveri (dattiloscopia forense)
– Elementi di balistica forense ed analisi comparativa dei bossoli
– BPA (Blood Pattern Analysis) – analisi macchie di sangue sulla scena del crimine

Durata: 4 giornate formative (8 ore ciascuna) suddivise in 2 sessioni di due giornate consecutive per
ciascuna sessione (giorni da concordare – es venerdì e sabato)

Partecipanti: Massimo 25 studenti per sessione

Trainer: n. 2 nostri istruttori

Hai altre domande?

Contattaci al
☎️  02 30 31 0550
📩 [email protected]

oppure mandaci un messaggio cliccando il bottone qui sotto

Contattaci