Ingegneria Ambientale

- laurea magistrale - 

Il Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria per l’Ambiente è il proseguimento della formazione acquisita con il titolo di primo livello per integrare la preparazione con le competenze tecniche specialistiche richieste dalle figure professionali nell’ingegneria del settore.

Il percorso formativo proposto estende l’acquisizione dei necessari strumenti teorici avanzati dei settori disciplinari di base, integrandoli con quelli di matrice specialistica coinvolti nell’ampio spettro di contenuti applicativi e fortemente trasversali richiesti nei diversi ambiti di intervento.

120 crediti

2 anni

Sede Online

Opportunità e Vantaggi

Il corso di Laurea magistrale in Ingegneria per l'ambiente propone di formare un laureato magistrale in grado di coprire le esigenze relative ad un ampio spettro di ruoli cui l'ingegnere industriale viene normalmente chiamato presso imprese produttrici di beni e servizi in relazione a problemi specifici di protezione e sicurezza ambientale e di produzione, gestione e utilizzo sostenibile dell'energia. Agli ingegneri per l'ambiente e l'energia il mercato offre diverse opportunità:

- nel settore della gestione dell'energia e dell'ambiente nell'industria e in aziende ed enti pubblici territoriali fornitori del servizio energia.

- nell'attività di progettazione, collaudo esercizio e manutenzione di impianti energetici, come per esempio impianti di riscaldamento e climatizzazione, impianti per la conservazione di alimenti, piccoli e medi impianti per la produzione distribuzione e utilizzo di energia.

- nell'industria di trasformazione e processo con particolare riferimento al settore ambientale, termoelettrico, idroelettrico, chimico, petrolifero e del gas naturale.

- nelle società di ingegneria che progettano, sviluppano e realizzano processi e impianti, in particolare nel settore chimico-ambientale ed energetico.

- nei centri di ricerca e laboratori industriali. - nelle strutture tecniche della pubblica amministrazione e negli studi di consulenza per l'ambiente e la sicurezza.

- nella progettazione termotecnica degli edifici.

- nelle industrie che producono e commercializzano macchine e componenti come caldaie, climatizzatori, frigoriferi, scambiatori di calore compressori e turbine a gas o a vapore. L'ingegnere magistrale avrà accesso alle posizioni di responsabilità sia nella progettazione che nella gestione di impianti, componenti e processi e avrà inoltre accesso alle attività di ricerca e sviluppo.

 

 

Programma

Quarto Anno

06 Ects – Modelli Statistici e Processi Stocastici
08 Ects – Tecnica delle Costruzioni
10 Ects – Meccanica Computazionale per i Geomateriali
10 Ects – Protezione Idraulica del Territorio
10 Ects – Tecniche di Posizionamento e Controllo
08 Ects – Fenomeni di Inquinamento Acustico e Elettromagnetico
08 Ects – Economia dei Trasporti

L’ esame di Modelli Statistici e Processi Stocastici può essere sostituito da : 6 Ects – Cantieri di scavo e cave

 

Quinto Anno

10 Ects – Sistemazione dei Bacini Idrografici
10 Ects – Idraulica Applicata e Idrogeologia
10 Ects – Valutazione di impatto ambientale dell’ Inquinamento
10 Ects – Telerilevamento
08 Ects – Bonifica dei Terreni
12 Ects – Prova Finale

L’esame di Bonifica dei Terreni può essere sostituito da : 8 Ects – Opere nel Sotterraneo

L’esame di Valutazione di impatto ambientale dell’Inquinamento può essere sostituito da : 10 Ects – Principi di Valutazione e Gestione del rischio

Hai altre domande?

Contattaci al
☎️  02 30 31 0550
📩 [email protected]

oppure mandaci un messaggio cliccando il bottone qui sotto

Contattaci